La star di Fuller House Andrea Barber sul finale della serie e sui momenti emotivi

Fuller House Star Andrea Barber Series Finale

Ogni viaggio giunge al termine, anche i viaggi che iniziano e finiscono in la stessa casa incredibilmente grande di San Francisco . Dopo una serie di cinque stagioni di successo, Netflix's Fuller House sta spegnendo le luci e chiudendo le porte. La saga, iniziata davvero quasi 33 anni fa con il debutto di Tutto esaurito su ABC, ha ottenuto molto nella sua estensione su Netflix. C'è stata una nascita, più matrimoni, un viaggio in Giappone, un muro di velcro, un Trollercoaster, cammei di celebrità a bizzeffe, e solo una tonnellata di hijink nominati agli Emmy, forse d'avanguardia. Ne avremo di più? I giorni di Netflix dello show sono finiti, ma sai cosa D.J. Fuller dice sempre: la porta è sempre aperta.



Ma nell'evento epocale del finale di Netflix dello show e della rottura dalle onde radio per il prossimo futuro, dobbiamo celebrare ciò che lo spettacolo ha realizzato. Quale modo migliore per farlo se non parlare al cuore del gruppo Fuller / Tanner / Gibbler: Andrea Barber, l'attore che ha reso Kimmy Gibbler uno degli iconici bizzarri sitcom di tutti i tempi. Inizialmente un personaggio ricorrente nelle prime stagioni di Tutto esaurito , lo spettacolo alla fine ha riconosciuto Kimmy come una straordinaria risata garantita e l'ha promossa allo status a tempo pieno. Per Fuller House , Barber, che in sostanza ha lasciato la recitazione dopo Tutto esaurito bruscamente concluso nel 1995, è diventato parte integrante della nuova serie. Era un terzo del protagonista She Wolf Pack, insieme alle sue amiche di lunga data Candace Cameron Bure e Jodie Sweetin. E sinceramente, puoi forse accreditare Fuller House's fondamenta deliziosamente sbilanciate sull'insostituibile coinvolgimento di Gibbler. Come Kimmy, Fuller House era più bizzarro, totalmente imprevedibile e persino più sincero del predecessore. Questa è la magia di Gibbler.



stasera siamo noi

Decider ha avuto la possibilità di parlare con Andrea Barber di com'è stato tornare nel groove di Gibbler cinque anni fa, com'è stato dire addio alla sua famiglia televisiva e tutte le acrobazie folli che si sono verificate nel mezzo.

Decider: che corsa Fuller House è stato! Quattro anni, cinque stagioni: l'hai visto arrivare quando hai detto di nuovo di sì a questo ruolo?



Andrea Barber: Oh, cinque anni fa, sì. Io ero pronto. Trenta anni fa, no. Non ne avevo idea, pensavo che sarebbe stato un concerto una tantum. Non sapevo che Kimmy Gibbler sarebbe diventato una cosa, e Tutto esaurito diventerebbe un cult. Nessuno lo aveva previsto. Ma cinque anni fa, sì. Eravamo pronti. Siamo stati pompati. Sapevamo che la nostra base di fan era così leale. Sono così duri a morire, sapevamo che sarebbero venuti con noi per questa corsa. Abbiamo avuto qualche difficoltà a convincere i dirigenti che questo sarebbe stato un successo. Ma fortunatamente, Netflix ha ascoltato e ha detto, Hey! Pensiamo di avere un fuoricampo tra le mani qui. E quindi sì, è stata magia. È solo magia da cinque anni. È stato tutto ciò che avevo sperato e sognato.

C'era qualche esitazione a tornare? Ti sei preso 20 anni di pausa dalla recitazione e poi sei tornato su Netflix!

[ Ride ] No! Non ci furono esitazioni. Probabilmente lì dovrebbero sono stato, perché hai ragione. Ho smesso di recitare a 18 anni. Non avevo mai programmato di tornare a recitare. Il mio cuore non era in esso e avevo altri interessi che volevo perseguire. Non avrei mai pensato che ci sarei tornato. Ma poi quando [ Tutto esaurito creatore] Jeff Franklin ha detto, Hey, ho avuto questa idea per questo spin-off. Vuoi venire a fare questo? 'E io ero tipo, Diamine sì!' Questo è dovuto al mio amore per il personaggio e al mio amore per le persone. Non vedevo l'ora di farlo di nuovo con Candace [Cameron Bure] e Jodie [Sweetin] e il resto del cast. Era magia 30 anni fa e sapevo che avremmo potuto catturare di nuovo quella magia. Ecco perché non ho esitato, perché ho pensato che sarebbe stata una grande esperienza. Ed esso era.



Netflix

Sì, quando lo dici in questo modo sul ritorno - la mia pausa di 20 anni e su una piattaforma così grande come Netflix - probabilmente avrei dovuto essere un po 'più nervoso! Ma ero solo eccitato, più di ogni altra cosa. Ero pronto per rientrare. E fortunatamente, era come andare in bicicletta, questo personaggio non ha mai veramente lasciato il mio subconscio. Sono stato in grado di portarla via dalla pensione abbastanza facilmente. Sono stato fortunato in questo senso. Ma è quello che succede quando interpreti un personaggio per 8 anni, da bambino. È come imparare una lingua. Diventa solo una parte di te e poi sei fluente per il resto della tua vita. Quindi parlo correntemente Kimmy Gibbler per il resto della mia vita ora. [ Ride ]

Fuller House ha dato il via a una tendenza di revival di sitcom, nessuno dei quali è durato così a lungo Fuller House . Cosa ha fatto Fuller House lavoro?

Penso che sia perché è uno spettacolo multigenerazionale, quindi è qualcosa che i genitori possono guardare con i loro figli. Ed è sempre stato così, dall'inizio del Tutto esaurito giorni. È sempre stato pensato per essere uno spettacolo per famiglie, dove ci si può sedere e i bambini adorano lo spettacolo ei genitori non si annoiano. È un'ottima visione in co-famiglia. Soprattutto ora in quarantena, questo è fantastico. Questo è ciò di cui abbiamo bisogno in questo momento: è qualcosa che possiamo guardare con i nostri figli e non annoiarci.

Foto: Hulu, Netflix

Penso che resista alla prova del tempo perché tutti i bambini con cui sono cresciuti Tutto esaurito sono così entusiasta. Sono coinvolti nei nostri personaggi e vogliono presentare ai loro figli questi personaggi che sono cresciuti amando. Quindi ora i loro figli adorano i nostri personaggi, e hey — sai, tra 10 o 20 anni, forse quei ragazzi avranno figli e insegneranno a quei ragazzi e nipoti ad amare anche lo spettacolo. È una TV che fa stare bene, come sedersi davanti al tuo piatto preferito di mac 'e formaggio. È bello quando lo guardi e lo consumi.

Penso che una delle cose che ha fatto Fuller House successo è che lo spettacolo ha trovato rapidamente la propria voce. Era Fuller House Stagione 1 piuttosto che Tutto esaurito Stagione 9. È lo stesso universo, gli stessi personaggi e attori, ma Fuller House è intensificato, è più sciocco, è più meta. Era questa l'intenzione?

Questo è stato l'obiettivo fin dall'inizio. Dalla prima stagione, volevamo che avesse il suo pubblico. Speravamo, ovviamente, di portare con noi i fan più accaniti, ma volevamo essere chiari: Hey. Anche se non l'hai mai visto Tutto esaurito prima, Fuller House può stare in piedi da solo. E credo che ci siamo riusciti, perché ci sono così tanti ragazzi che hanno guardato Fuller House e amato Fuller House così tanto, e non avevano nemmeno mai visto lo spettacolo originale. Quindi penso che questo parli del successo dei nostri scrittori e dei nostri produttori esecutivi e sì, anche di noi come attori. Sono contento che tu l'abbia detto, perché speravamo che avrebbe resistito alla prova del tempo e sarebbe stato in grado di resistere da solo. Sono felice che ci sia riuscito.

Fuller House ti ha anche permesso di portare Kimmy Gibbler in una direzione totalmente stravagante con acrobazie fisiche molto più folli. Qualcuna di quelle acrobazie spicca come divertente, o anche un po 'spaventosa, da filmare?

[ Ride ] È stato soprattutto divertente! Qualunque cosa fosse troppo spaventosa, hanno avuto una controfigura per farlo. Quelli che mi vengono in mente di più, uno è il Schiaccianoci episodio in cui mi sono vestito da topo.

GIF: Netflix

Non è nemmeno un'acrobazia, è dover fare tutti questi folli passi di danza in un costume da re dei topi. Quello era davvero là fuori. Gli scrittori continuavano a dire: di più, di più! Aggiungi altre mosse! Fai Michael Jackson adesso! Ora sposta il carrello della spesa! Quindi abbiamo continuato ad aggiungere, ha continuato a diventare sempre più grande con il passare della settimana. Alla fine, ero proprio come, amico! Ragazzi, non sono così in forma! Avevo bisogno di un periodo di riposo dopo ogni ripresa, perché era così tanto. Ma è stato così divertente da fare.

E l'altro che ho amato è stato, era la terza stagione, quando All'improvviso Kimmy ha una griglia Teppanyaki in cucina e sta facendo tutte queste mosse teppanyaki con i coltelli. È stato divertente. Inizialmente avevano assunto una controfigura per entrare ed eseguire queste mosse, ma nessuna delle donne che avevano assunto poteva fare queste mosse teppanyaki speciali, perché è principalmente una carriera maschile nella cultura.

Mike Yarish

Quindi gli uomini che hanno portato per fare le mosse Teppanyaki ... ho mani davvero minuscole e questi uomini hanno mani gigantesche. Non era credibile, anche quando si sono rasati i capelli dalle mani e tutto il resto. Non era credibile. Jeff Franklin stava impazzendo, questo non è credibile! Dobbiamo crederci! Mani di Kimmy, cosa faremo? Alla fine ho pensato, fammi vedere come si fa! Lo farò. Fammi provare. Quindi questi ragazzi, questi ragazzi Teppanyaki, hanno coreografato tutte queste mosse Teppanyaki e mi hanno insegnato come farlo in un'ora. Ho continuato a praticare e praticare, e sono arrivato presto per continuare a praticare. In realtà non so cucinare, ma per spettacolo, è stato fantastico, solo per essere in grado di girare alcuni coltelli e tagliare un po 'di uovo e riso. E 'stato così divertente. Tutti dicevano, come hai fatto? E io sono tipo, non lo so! È tutto per lo spettacolo. Come ho detto, non mangiare il cibo, perché di sicuro ti ammalerai.

cosa è successo a blue bloods su netflix

Ovviamente ci sono molti momenti nell'ultima stagione che risuoneranno con i fan, ma ce n'è uno in particolare che mi ha colpito. Quando Kimmy e Jimmy giocano nei panni dei loro genitori, fanno il punto che hanno sempre pensato al Conciatori erano quelli strani, che è un sentimento che molti fan hanno condiviso. Com'è stato poter interpretare quel momento?

Ti dico una cosa, amico, era semplicemente bizzarro. Adam Hagenbuch, che interpreta Jimmy Gibbler, l'abbiamo inventato al tavolo di lettura. Gli ho chiesto al tavolo di leggere, cosa hai intenzione di fare? Hai intenzione di fare un accento? Come sono questi genitori Gibbler? Ed erano scritti come, come, questi avventurieri. Saremmo stati vestiti da gente di safari. Posso davvero fare solo un accento, quindi penso che saranno solo finto inglesi. Adam ci ha messo la sua interpretazione. Dovevamo solo fare le cose in grande. È qualcosa in cui devi andare alla grande o tornare a casa, quindi ci ho provato. Ci siamo provati, e ad un certo punto ho pensato, sembro pazzo. A un certo punto stavo girando una scena con me stesso, in cui interpretavo la signora Gibbler e Kimmy Gibbler, e facevo i dialoghi di entrambi allo stesso tempo. Ho solo pensato, è davvero pazzesco. Gli scrittori e i produttori hanno detto, no, funziona! Funziona! Provaci. Dico, okay, mi fiderò di voi ragazzi.

E adoro quella battuta alla fine della scena, dove va Jimmy Gibbler, No! Sei tu quello strano! Stai scrivendo canzoni chiamate 'Forever' e vivi tutti nella stessa casa. Ha una linea epica.

GIF: Netflix

Ma è vero! I conciatori sono quelli strani, quando metti tutto in prospettiva in quel modo. Abbiamo una macchina in cucina e le produzioni di Bollywood nel cortile sul retro. È così divertente. Mi piace che ora faccia parte del canone di Fuller House . È stato così divertente.

Inoltre, adoro quell'episodio perché c'è una scena alla fine tra Kimmy e Joey in cui parliamo di queste relazioni mancanti nelle nostre famiglie biologiche. Questo è il motivo per cui siamo stati attratti dalla famiglia Tanner tanti anni fa. È una scena così commovente e mi è piaciuto che alla fine se ne siano occupati. Perché Joey era sempre in giro? Perché Kimmy era sempre a casa dei Tanner? E finalmente scopriamo: è che i Tanner erano la famiglia scomparsa che Kimmy e Joey non hanno mai avuto.

Foto: Netflix

È così commovente e penso che anche molte persone possano identificarsi con questo. Basta trovare la famiglia negli amici, e non necessariamente nelle persone con cui sei imparentato. È molto toccante e adoro quella scena tra Dave Coulier e io così tanto.

È fantastico Fuller House ho una stagione per pianificare adeguatamente un arrivederci e per includere momenti come quello, perché lo capisco Tutto esaurito finì piuttosto bruscamente.

Oh sì, non lo sapevamo. C'era molto avanti e indietro. Stiamo per essere cancellati? Non lo siamo? Un'altra rete ci sta prendendo in considerazione? Sì, non lo sapevamo fino a tre settimane prima della fine della stagione 8 Tutto esaurito era stato cancellato. Quindi è per questo che Michelle cade da cavallo e ha la trama dell'amnesia, perché non c'era tempo per scrivere sul finale. Di solito, vuoi una sorta di accumulo a questo. Quindi sono davvero grato che abbiamo avuto un'intera stagione di preavviso, che gli scrittori hanno potuto effettivamente scrivere per un finale e scrivere un finale, anche se non finisce completamente. Penso che l'episodio finale ti lasci con la sensazione, ok, questi personaggi vivranno almeno nei nostri ricordi, se non nei nostri televisori. È stato bello poter costruire quel crescendo e provare tutte quelle emozioni, sia per gli spettatori che per gli attori. Anche noi ne avevamo bisogno, proprio come il pubblico. Avevamo bisogno di essere in grado di dire un vero addio questa volta - e ragazzi, l'abbiamo fatto! Ci siamo salutati in grande stile. È stato molto, molto emozionante. Ci sono state molte lacrime nell'ultimo giorno e nelle ultime due settimane, in particolare.

Foto: Netflix

Devo immaginare che quando vi vediamo piangere tutti nell'ultimo episodio, quelle lacrime devono essere vere.

Sì è vero. Nell'ultima scena c'è pochissima recitazione. È tutto molto reale, emozioni vere, lacrime vere. Candace ha un bel discorso che fa. Non l'aveva davvero detto o memorizzato, perché non voleva dire addio. L'abbiamo sentita pronunciare il discorso [durante le prove], ma lo stava solo segnando. Non l'ha davvero eseguita per tutta la settimana, durante le prove. Quindi, quando siamo arrivati ​​alla scena finale, la sera della registrazione finale, l'ha semplicemente fatta uscire. L'ha fatto uscire. Questo è stato. Fondamentalmente era una ripresa. Abbiamo fatto una seconda ripresa, solo per riprese e primi piani, ma quello che vedi è fondamentalmente. Ci è andata. In quel momento eravamo tutti distrutti. È stato così emozionante. Non è solo triste, è orgoglioso, felice e soddisfatto. Sono tutte le emozioni, tutte racchiuse in una grande, grande festa del pianto. Questo è quello che hai visto.

Dopo aver completato Fuller House, qual è il futuro per te? Candace e Jodie hanno diretto gli episodi di Fuller House: è questo nelle carte per te?

Sì, beh, no. Non ho voglia di dirigere. Lo metterò lì fuori! Però ho scritto un episodio. Ho scritto l'episodio 13, chiamato College Tours, dove Kimmy e D.J. porta Jackson e Ramona all'alma mater di D.J. Facciamo una festa per una sorellanza. Ho scritto quell'episodio. Devo espandere le mie capacità. Quello era il mio [ruolo] dietro le quinte. Jodie ne ha diretto uno, Candace ne ha diretti diversi, ma io sono tipo, No, voglio scrivere. Questo è il mio set di abilità. Quindi è stato fantastico. È sempre nella mia mente, per il futuro. Voglio rimanere nella commedia, sento che questo è il mio punto debole. Questo è quello che mi piace fare. Mi piace far ridere la gente e mi piacerebbe continuare a lavorare in televisione, se la televisione riuscisse a capire come possiamo fare più TV in modo sicuro. Questo è il mio obiettivo, è fare più sitcom o più di qualsiasi altra cosa, purché faccia ridere la gente. Questo è il mio obiettivo.

Stream Fuller House su Netflix