WarnerMedia e Discovery si fonderanno in un affare da 43 miliardi di dollari

Warnermedia Discovery Merge 43 Billion Deal

Più su:

AT&T e Discovery stanno unendo le forze per creare un nuovo gigante dei media. Il vettore wireless sta abbandonando WarnerMedia - la società che ha acquisito nel 2018 - e fondendola con Discovery per creare una società autonoma che sarà più grande di Netflix o NBCUniversal, la New York Times rapporti.



L'accordo riunisce sotto lo stesso tetto alcune delle reti e degli spettacoli più popolari. WarnerMedia possiede HBO, CNN, Cartoon Network, TBS, TNT e Warner Bros. Studios, mentre Discovery ospita HGTV, Animal Planet, Food Network, TLC e altro ancora. Sia WarnerMedia che Discovery hanno le loro piattaforme di streaming relativamente nuove; WarnerMedia ha lanciato HBO Max lo scorso maggio e Discovery ha lanciato Discovery + all'inizio di quest'anno.



La nuova società, che non ha ancora un nome, sarà guidata da David Zaslav, l'attuale capo di Discovery. È super eccitante combinare marchi storici, giornalismo di livello mondiale e franchise iconici sotto lo stesso tetto e sbloccare così tanto valore e opportunità, ha detto Zaslav in un comunicato stampa inviato questa mattina. Con una libreria di preziosi IP, team di gestione dinamite e competenze globali in ogni mercato del mondo, crediamo che tutti vincano.

AT&T e Discovery prevedono che il loro accordo sarà finalizzato il prossimo anno dopo l'approvazione da parte degli azionisti e delle autorità di regolamentazione di Discovery. In base all'accordo, AT&T riceverebbe 43 miliardi di dollari in una combinazione di contanti, titoli di debito e il mantenimento di determinati debiti da parte di WarnerMedia, secondo l'annuncio di questa mattina.



il gioco dei troni serpente di sabbia nudo

Questo accordo unisce due leader dell'intrattenimento con punti di forza di contenuti complementari e posiziona la nuova società come una delle principali piattaforme di streaming globali dirette al consumatore, ha affermato John Stankey, amministratore delegato di AT&T. L'accordo è un'inversione di tendenza per AT&T, che per la prima volta ha acquisito Time Warner per $ 85 miliardi tre anni fa. Come sottolinea il Times, il brusco calo della società allude a una strategia di acquisizione fallita.

Nell'ambito della fusione, i dirigenti di WarnerMedia e Discovery ricopriranno ruoli di leadership chiave, sebbene la struttura di gestione non sia stata ancora determinata. Per ora, Jason Kilar rimane CEO di WarnerMedia e dovrebbe rimanere con l'azienda quando le due attività si uniranno.