Il co-creatore di 'Pitch' Rick Singer spiega come il dramma del baseball sia una storia sportiva del 21 ° secolo | Decider

Pitch Co Creator Rick Singer Explains How Baseball Drama Is 21st Century Sports Story Decider

quando inizia la nuova stagione di new amsterdam

Dove eseguire lo streaming:

Intonazione

Alimentato da Reelgood

La nuova serie FOX Intonazione parla di una squadra di baseball Impero parla di un'etichetta discografica o Irreale parla di un reality show televisivo. Si tratta di un gruppo ristretto di persone talentuose e volitive che affrontano lavori ad alto stress in un ambiente altamente competitivo e di come reagiscono a una donna di talento e volitiva che sconvolge un mondo dominato dagli uomini.



La storia è incentrata su Ginny Baker - interpretata dalla nuova arrivata Kylie Bunbury - come la prima donna a giocare a Major League Baseball, e la sua presenza nella panchina dei San Diego Padres provoca alcune delle stesse increspature che Jackie Robinson ha fatto quasi 70 anni fa come il primo nero. giocatore nelle major. Le donne appartengono alla Major League Baseball? Anche se la risposta è sì in teoria , Ginny Baker appartiene?



Intonazione diventare un colpo critico - e uno dei cinque nuovi programmi in rete di Decider che dovresti guardare - inseguendo le risposte a quelle domande e allargando la storia al suo agente (Ali Larter), compagno di squadra (Mark-Paul Gosselaar), manager (Dan Lauria), GM (Mark Consuelos) e proprietario del team (Bob Balaban). Ci siamo messi al passo Intonazione il co-creatore Rick Singer per parlare della nuova serie, che andrà in onda giovedì sera su FOX e il giorno successivo sull'app FOXNOW e su Hulu.

DECIDER: I piloti sono difficili da mettere a punto perché hai così tante cose da impostare, ma anche i secondi episodi sono difficili perché devi ritagliarti su ciò che sarà lo show. È questa la tua opinione o pensi che i secondi episodi siano un po 'più facili?



Cantante: Nel nostro caso, penso che il secondo episodio sia stato altrettanto difficile. Il pilot era davvero una storia delle origini che spiegava come Ginny Baker [interpretata da Kylie Bunbury] fosse arrivata ai campionati maggiori, ma la fine del pilot con lei e suo padre ha sollevato alcune domande su cosa sarebbe stata la serie. Il secondo episodio è stato un altro pilota in una certa misura per stabilire ciò che la serie sarebbe andata avanti. Ginny arrivare alle major non è stata la fine, ma piuttosto l'inizio della sua storia.

Ti stai avvicinando ai retroscena come alla loro storia parallela, o saranno più simili a racconti che supportano gli episodi particolari?

Stiamo usando la tecnica del flashback come mezzo per rivelare i nostri personaggi. È un ottimo dispositivo come tecnica di narrazione e ci offre un mezzo per comprendere i personaggi in un modo che altrimenti non saremmo in grado di fare. Nel secondo episodio, vediamo come Amelia Slater (Ali Larter) è diventata l'agente di Ginny e su Mike Lawson (Mark-Paul Gosselaar) che sta attraversando un divorzio. Vediamo la vulnerabilità di questi personaggi che hanno una facciata dura. Sono integrati tematicamente in ciò che sta accadendo nell'episodio e li vediamo come un'opportunità unica per rivelare di più sulle cose che stanno accadendo ai giorni nostri.



Quindi starai per rimbalzare in diversi punti della vita di Ginny e delle vite di altri personaggi mentre lo spettacolo va avanti.

Oh, assolutamente. Continueremo a tornare a diversi punti della vita di Ginny e ad estenderli agli altri personaggi nel corso della serie.

Come hai scelto Kylie Bunbury come protagonista? Quanto è stato importante un background sportivo?

Ci siamo avvicinati a tutti i livelli. Abbiamo esaminato le attrici che sarebbero credibili come atleti e abbiamo anche guardato gli atleti con esperienza nel baseball o nel softball. Non avremmo fatto la serie a meno che non avessimo trovato qualcuno a cui la gente avrebbe creduto come lanciatore della Major League, e Kylie Bunbury è arrivata come una grande attrice con un background atletico. Suo padre [il canadese Alex Bunbury] era un calciatore professionista e suo fratello [Teal Bunbury della New England Revolution della MLS] è un calciatore professionista. È un'atleta naturale e capisce gli atleti. Entra nella stanza con una spavalderia che è più atleta che attrice. Era a circa tre frasi nel provino quando abbiamo saputo che era quella giusta.

Ho visto il pilot sapendo chi c'era nella serie e ho continuato a cercare Mark-Paul Gosselaar e ho pensato che forse sarebbe arrivato nel secondo o terzo episodio.

[ Ride .]

maitland ward baxter boy incontra il mondo

Sono rimasto sbalordito quando ho guardato le note e ho visto che interpretava Mike Lawson, il ricevitore.

È una straordinaria reinvenzione. Dopo che Mark-Paul ha fatto il provino per la parte, [il co-creatore] Dan Fogelman ha detto: Sai, con 20 chili in più su di te e un'enorme barba accattivante, penso che ti reinventerebbe. E aveva assolutamente ragione. Ho sentito ripetutamente il commento che le persone non lo riconoscono, ed è un ruolo perfetto per lui. È il capitano della squadra. È un Hall of Famer e il volto del franchise che è lì da 15 anni e sta affrontando la sua mortalità nel baseball per la prima volta.

Mi piace Dan Lauria, da cui molte persone riconosceranno Gli anni delle meraviglie , come manager. Questa potrebbe essere la parte più Dan Lauria che Dan Lauria abbia mai interpretato.

[ Ride .] L'ho amato in altre cose che ha fatto, ma è nato per interpretare questa parte. I piloti, come dici tu, sono difficili. Stai stabilendo l'archetipo, è un altro personaggio con una facciata rozza. Riconosciamo l'opportunità di esplorare la sua umanità, e nel secondo episodio diventa al centro di polemiche per alcuni commenti sessisti che aveva fatto diversi anni fa, e ha questa scena favolosa in cui si scusa con Ginny e parla di avere delle figlie. Puoi vedere che padre amorevole e premuroso è, e sta chiaramente assumendo un ruolo paterno con Ginny.

Hai parlato molto di film sportivi nella stanza degli scrittori o hai cercato di evitarlo?

Ci sono un sacco di libri che volevamo che tutti leggessero e documentari da guardare per avere un linguaggio comune a cui tutti potremmo riferirci, ma comprendiamo anche che questa è una storia unica dal fatto che lei è una donna e in un'epoca dei media che rende è una storia molto moderna.

Quando scatti su un palco, hai molta libertà di costruire nuovi set e adattarti mentre decidi la storia. Come ci sei riuscito quando stai girando in uno stadio di baseball con una grande folla. Sarà un fattore importante in futuro?

Abbiamo girato il pilota a San Diego nella clubhouse e sul campo al Petco Park. Una volta che siamo stati scelti per la serie, abbiamo ricreato la clubhouse, le stanze degli allenatori, la camera d'albergo di Ginny, ecc., Nel lotto della Paramount. Quindi per lo più giriamo lì e poi andiamo a San Diego quattro o cinque giorni al mese per girare le scene di baseball e le scene in esterni a San Diego.

Lo spettacolo parla di un'atleta nera che gioca a Major League Baseball, quindi viene precaricato con una storia di rappresentazione e una storia di pesce fuor d'acqua. Stai discutendo molto su quanto fare quelle storie o non farle o non farle senza sembrare che le stai facendo?

da dove viene il termine milf

Siamo tutti grandi fan della storia dei perdenti sportivi. Ha 23 anni, dall'oggi al domani diventa la donna più famosa del paese e deve affrontare tutte le pressioni che ne derivano. È una storia di ispirazione ed è una storia tempestiva, naturale, non raccontata, non confezionata. È già abbastanza difficile essere un giocatore della Major League - fare una squadra, mantenere il proprio lavoro - e ad un certo livello gli obiettivi di Ginny sono essere solo un altro giocatore e non essere separata dal resto della squadra, il che è impossibile a causa di chi è, il suo status di celebrità e cosa rappresenta.

[Dove trasmettere in streaming Intonazione ]