Netflix annuncia documentari su Gay Talese e Joan Didion | Decider

Netflix Announces Documentaries Gay Talese

Pubblicato originariamente da:

Netflix ha svelato un paio di documentari: Gay Talese's Voyeur e Joan Didion: Il centro non reggerà - e prevede di rilasciarli entrambi entro la fine dell'anno.



Entrambi i titoli saranno presentati per la prima volta al 55 ° New York Film Festival ad ottobre.



Voyeur segue Talese mentre racconta una delle storie più controverse della sua carriera: un ritratto del proprietario di un motel del Colorado, Gerald Foos. Per decenni Foos ha osservato segretamente i suoi ospiti con l'ausilio di prese d'aria sul soffitto appositamente progettate, sbirciando da una piattaforma di osservazione che ha costruito nell'attico del motel e ha tenuto diari dettagliati.

Talese aveva originariamente pubblicato la storia di Foos sul New Yorker, poi aveva avviato il progetto all'Amblin con Sam Mendes addetto alla regia, ma il Voyeur's Motel il progetto è stato abbandonato dallo sviluppo dopo che sono emerse domande sulla veridicità di alcuni dettagli della storia.



È un onore incredibile poter aggiungere il prossimo capitolo di questa affascinante storia. Il NYFF è il luogo perfetto per la premiere di questo film sul leggendario giornalista di New York Gay Talese. E siamo molto entusiasti di rilasciare Voyeur a livello globale con Netflix, a molti nuovi occhi curiosi, ha detto Voyeur i registi Myles Kane e Josh Koury.

Joan Didion: Il centro non reggerà è diretto da suo nipote Griffin Dunne e include filmati di Didion che fa festa con Janis Joplin in una casa piena di rocker di Los Angeles; appeso in uno studio di registrazione con Jim Morrison; e cucinare la cena per una delle donne di Charles Manson per un articolo su una rivista.

È un enorme onore avere l'opportunità di trasmettere la vita e il lavoro di mia zia, icona letteraria, Joan Didion, ha detto Dunne. Questo documentario è un vero lavoro d'amore e collaborare con Netflix, che contribuirà a portarlo a un pubblico globale, è più di quanto avrei potuto sperare quando ho iniziato a farlo più di cinque anni fa. E per la prima mondiale al NYFF, è solo la ciliegina sulla torta.



Joan Didion uscirà il 27 ottobre ed è prodotto da Dunne, Mary Recine e Annabelle Dunne.

Voyeur è un documentario originale Netflix, in associazione con Impact Partners, prodotto da Brooklyn Underground Films in associazione con Chicago Media Project e Public Record.