First Man su HBO: il film biografico su Neil Armstrong di Ryan Gosling è arrivato in tempo per il 50 ° anniversario dell'Apollo 11

First Man Hbo Ryan Gosling S Neil Armstrong Biopic Is Here Time

Con le tempistiche appropriate per il 50 ° anniversario della storica missione Apollo 11, la HBO trasmette il biopic su Neil Armstrong, acclamato dalla critica, Primo uomo , questo sabato sera. A partire dal La La Land il regista Damien Chazelle, Primo uomo vede Ryan Gosling nei panni del famoso astronauta che è diventato il primo essere umano in assoluto a mettere piede sulla luna il 20 luglio 1969.



La sceneggiatura, da Riflettore Lo scrittore Josh Singer, esce nel 1961. Armstrong, allora pilota collaudatore, subisce un incidente con un razzo ed è costretto a fare un atterraggio di emergenza nel deserto del Mojave. Impariamo rapidamente che, sebbene sia ricordato per uno dei più grandi successi dell'umanità, gran parte della vita di Armstrong è stata afflitta dalla tragedia. Viene messo a terra dopo che sua figlia di due anni sviluppa un tumore al cervello e, nonostante gli sforzi frenetici di Armstrong e di sua moglie Janet (interpretata da La corona Claire Foy, che è stata nominata per il Golden Globe per il ruolo), muore. Affranto, Armstrong reinveste nella sua carriera, si trasferisce a Houston e viene selezionato per un equipaggio. Ma perde ancora più persone quando i suoi amici e compagni astronauti Elliot See (Patrick Fugit) e Ed White (Jason Clarke) vengono uccisi in incidenti separati.



È un film che ci ricorda che dietro ogni titolo c'è una storia personale e non è sempre felice. Eppure, nonostante il grande talento e la riunione di Gosling e Chazelle dopo la loro amata critica, La La Land , il film non ha ricevuto tanti premi come previsto. Le sue quattro nomination all'Oscar erano tutte tecniche e si è portato a casa solo il premio per i migliori effetti visivi. Al botteghino, ha incassato 16 milioni di dollari, rispetto a La La Land 151 milioni di dollari. Forse la controversia di breve durata che circonda la bandiera americana ha qualcosa a che fare con questo - generata da un rapporto fuorviante secondo cui Chazelle ha lasciato la bandiera fuori dal film, nonostante fosse chiaramente visibile in diverse inquadrature - ha qualcosa a che fare con questo. O forse la colpa è del marketing della Universal Pictures, che ha reso il film un dramma storico alimentato dall'azione piuttosto che un biopic personale e intimo.

Poi di nuovo, forse era solo il caso del posto sbagliato, il momento sbagliato per Primo uomo Uscita nelle sale. Ora che è in streaming su HBO - e nientemeno che nel 50 ° anniversario dello sbarco sulla luna - abbiamo la sensazione che questo film troverà la sua seconda vita.



Dove trasmettere in streaming Primo uomo