La star del pattinaggio di figura Surya Bonaly vince finalmente grazie a 'Losers' di Netflix | Decider

Figure Skating Star Surya Bonaly Finally Wins Thanks Netflix S Losers Decider

guarda Charlie Brown e la grande zucca

Perdenti su Netflix c'è una docuserie avvincente che esamina gli atleti che non sempre festeggiamo: i perdenti. Alcuni episodi seguono corridori di lunga distanza che non solo si perdono nel deserto, ma si perdono nella loro ambizione, mentre altri si concentrano su come una grave perdita può influenzare lo spirito di qualcuno e, a sua volta, un intero sport. Ma un episodio di Perdenti è una tappa obbligata per chi pattina sul ghiaccio. Judgment, il terzo episodio di Perdenti , si concentra sulla radiosa Surya Bonaly, una stella del pattinaggio francese che è stata trattenuta dal successo a causa dei pregiudizi dei giudici.



Gli appassionati di pattinaggio artistico sanno che gli atleti non solo devono esibirsi a un livello tecnico abbagliante, ma devono impressionare i giudici con la loro abilità artistica. Poiché l'interpretazione artistica è una grande area grigia nebbiosa, questo offre ai giudici l'opportunità di favorire i pattinatori che si adattano a un certo stampo: flessuoso, femminile e spesso, ricco e bianco. Il film premio Oscar Io, Tonya scavato nel classismo intrinseco che ha trattenuto Tonya Harding, ma concentrandosi sulla storia scandalosa di Harding, ha perso un problema più grande che affligge lo sport: il razzismo.

Nello stesso momento in cui Nancy e Tonya stavano duellando sul ghiaccio, una pattinatrice francese di talento esplosivo di nome Surya Bonaly stava spingendo i limiti di questo sport. Come ex campionessa di ginnasta, Bonaly aveva più potenza nei suoi salti e poteva eseguire un backflip quasi impossibile sul ghiaccio. Bonaly avrebbe dovuto essere il migliore al mondo, ma i giudici spesso la picchiavano per abilità artistica e presentazione.



Judgment racconta la storia di Bonaly con filmati d'archivio, animazioni, interviste e attraverso le sue stesse parole. Dopo anni passati a favore di pattinatori più docili, Bonaly ha notoriamente rifiutato la sua medaglia d'argento sul ghiaccio. La mossa è ancora controversa, rappresentando o una presa di posizione trionfante contro l'ingiustizia per alcuni, o un capriccio offensivo per altri. Perdenti lascia che le persone da entrambi i lati del dibattito intervengano e vediamo come Bonaly è sbocciato da allora. In primo luogo, ha riscontrato un incredibile successo sul circuito di pattinaggio professionale, e ora fa da mentore a giovani donne e aspiranti pattinatori con l'aiuto e il supporto del suo partner.

È una storia esasperante, affascinante e stimolante che contiene molto più eroismo del racconto di Tonya Harding, che ha usurpato gran parte della conversazione sullo skate lo scorso anno. Qui, Surya Bonaly ha la sua possibilità di brillare e di avere l'ultima risata.

Orologio Perdenti su Netflix