Doppia caratteristica: 'Bruciore di stomaco' e 'Ironweed' non potrebbero essere più diversi in materia, ma condividono le potenti performance di Jack Nicholson e Meryl Streep | Decider

Double Feature Heartburn

Rachel di Streep è nevrotica, dubbiosa, imbarazzata per il viaggio; è già un po 'caotica prima che la sua vita vada in pezzi, il che rende la sua ultima mania così divertente. La stessa Ephron era una romantica cinica; ha scritto molte commedie romantiche e si ha la sensazione che credesse profondamente nel potere dell'amore. Ma sapeva anche che poteva andare in pezzi da un momento all'altro. E con il suo credo tutto è copia, le delusioni e i disastri della vita sarebbero sempre stati grandi storie dopo il fatto.



che ha giocato a calcio giovedì sera stasera

Cioè, nonostante i guai sociali Bruciore di stomaco causato, il film (e il libro, leggi quell'eccellente libro !) sembra un regalo del genere. (Bernstein stesso ha denunciato la sua ex moglie quando il romanzo è stato pubblicato, ma è difficile provare compassione per lui dopo che le ha rovinato la vita.) Prendilo da qualcuno che ha visto questo film in un loop dopo una rottura: avere Nora Ephron guidarti attraverso la delusione romantica e il crepacuore è incredibilmente curativo; così anche lo sta guardando tutto personificato da Meryl Streep, che offre la mia interpretazione personale preferita della sua carriera di Rachel, bilanciando l'amaro con il dolce, sapendo benissimo che deve rimettersi in sesto in qualche modo.

Se Bruciore di stomaco trova conforto nelle miserie della vita, Ironweed fa l'esatto contrario. Con Nicholson e Streep (che guidano un grande cast che include anche Tom Waits, Diane Venora, Fred Gwynne e Nathan Lane), l'adattamento di Héctor Babenco del romanzo vincitore del Premio Pulitzer di William Kennedy è cupo e deprimente - la sua rappresentazione dell'era della Depressione Albany potrebbe essere il modo in cui Ephron vedeva Washington quando doveva trasferirsi lì, ma offre anche due titani recitativi al top del loro gioco.

Nicholson è il protagonista in questo, interpretando Francis Phelan, un'ex star del baseball la cui vita è nel caos. Non lo dico alla leggera: tormentato dalla morte di suo figlio per la quale è da biasimare, Francis è un barbone che barcolla per la vita (e per Albany) in cerca di compagnia e di alcol. Li ritrova molte volte nel corso del film, insieme alle visioni dei morti del suo passato a cui ha torto in una forma o nell'altra. È sbalorditivo vedere Nicholson interpretare una figura così pietosa e indifesa; di solito è così pieno di vigore e di spavalderia (quest'ultima ancora permea nella sua interpretazione di Francis, in particolare quando ricorda i momenti più trionfali della sua vita).



La Streep interpreta Helen Archer, la collega barbona di Francis, la compagna di bevute e l'amante occasionale. La sua storia personale non è quella definita nel film, il che consente a Streep di fare il suo lavoro migliore colmando le lacune nella sua interpretazione. Non ancora quarantenne quando ha girato il film, è impressionante vedere Streep interpretare una donna che è stata così picchiata dal mondo da essere praticamente senza età. Ma c'è un luccichio sotto tutta quella grinta, in particolare quando Helen canta un numero a tutto volume in un gin mill, conducendo una cantilena ubriaca che quasi ruba il film a Nicholson.

Uno dei momenti più tristi di Ironweed arriva alla fine di quella grande scena, quando è chiaro che Helen non ha alcun talento (ha bevuto tutto, se ne aveva per cominciare) e il suo momento più bello è semplicemente una fantasia per far fronte al suo orrore mondo. Anche Francis è lì, ma non può salvarla, non può nemmeno salvare se stesso. E sebbene sia complicato consigliare un film così deludente, specialmente accanto a qualcosa di molto più leggero e spiritoso, Ironweed offre una masterclass sulle prestazioni delle sue due star (che hanno ottenuto nomination all'Oscar per il film). Ironweed serve come un sorprendente complimento a Bruciore di stomaco grazie a Nicholson e Streep, perché questi due film - usciti a un anno di distanza - mostrano due artisti all'apice dei loro poteri.



Tyler Coates è uno scrittore che vive a Los Angeles.

candyman 2021 su hbo max

Dove trasmettere in streaming Bruciore di stomaco

Dove trasmettere in streaming Ironweed