Recensione di Hulu 'Cowboys': riprodurla in streaming o saltarla?

Cowboyshulu Review Stream It

Il western reinventato sta vivendo un momento; film come Nomadland, non lasciare traccia, prima mucca, e Lento ovest - tra molti altri - ci hanno mostrato che ci sono una moltitudine di modi per creare un western e gli stivali da cowboy non sono sempre necessari. Il primo lungometraggio di Anna Kerrigan Cowboy, ora in streaming su Hulu, prende ispirazione da alcuni classici di genere ma racconta una storia tutta sua.



COWBOYS : LO STREAMING O SALTARLO?

Il succo: Quando incontriamo per la prima volta Troy (Steve Zahn) e Joe (Sasha Knight), stanno ammirando la maestosità della natura selvaggia del Montana. È una scena pittoresca di padre e figlio senza preoccupazioni al mondo, ma altrove le preoccupazioni sono solo all'inizio. Di ritorno a casa, la madre di Joe, Sally (Jillian Bell), si sveglia e scopre che Joe è scomparso dalla sua camera da letto e presenta un rapporto della polizia. La detective Faith Ericson (la sempre meravigliosa Ann Dowd) è coinvolta nel caso e presto si rende conto che Sally ha trascurato di dirle che Joe non è più la ragazzina dai capelli lunghi e vestita nella foto che ha dato alla polizia. Sally nega la transizione di Joe e Joe, disperato di essere se stesso, è partito per le terre selvagge con il suo padre bipolare dal cuore grande.



Mentre la polizia cerca indizi prima che Troy e Joe possano raggiungere il confine canadese, i due si godono (soprattutto) le loro giornate nei boschi, ammirando il panorama a cavallo, mangiando fagioli e dormendo in tenda. Nonostante le buone intenzioni, le cose lentamente vanno fuori dai binari per padre e figlio, e la scelta di scappare al nord sembra sempre meno una buona idea. Con così tanto in gioco, le scelte fatte dal nostro trio adulto centrale - Troy, Sally e Faith - influenzeranno per sempre la vita di Joe.

Foto: Everett Collection



Quali film ti ricorderà ?: Cowboy vanta sicuramente echi di classici western come amici Butch Cassidy e Sundance Kid , ma quando si tratta della storia della famiglia e dell'identità al centro, evoca anche quella di Céline Sciamma Lesbica a volte, così come un po 'di Non lasciare traccia .

Prestazioni degne di nota: L'esordiente Sasha Knight è spettacolare, ma il film appartiene davvero a Steve Zahn. Solitamente relegato a ruoli bizzarri di spalla, Zahn ha finalmente la sua possibilità di essere al centro della scena - e lo apprezza. Interpreta Troy come se vivesse la sua vita da anni, così carismatico e crudo. Troppo spesso il bipolare viene interpretato come una caricatura, ma ogni mossa che Zahn fa sembra scomodamente reale, una rappresentazione sgradevole dei demoni combattuti da persone che convivono con malattie mentali. C'è così tanto amore e cura nella sua interpretazione, una vera tenerezza che permane anche nei momenti più esplosivi del film. Con un po 'di fortuna, questo ruolo segnerà la fine dei giorni di Zahn come giocatore di supporto.

Dialogo memorabile: Non sono un maschiaccio. Un maschiaccio è solo un altro tipo di ragazza. Ma io non sono una ragazza, dice Joe, quando cerca per la prima volta di spiegare a Troy chi è. A volte penso che gli alieni mi abbiano messo in questo corpo di ragazza per scherzo. Potrebbe sembrare un po 'sul naso, ma Sasha Knight lo vende in modo così bello che mi sono ritrovato a prendere nota della citazione per ricordarla più tardi.



Sesso e pelle: C'è un implicito gioco di riunione in un camion e uno scambio divertente e pratico tra Troy e Sally all'inizio, ma non molto altro.

La nostra opinione: Cowboy è così speciale. Dalle sue immagini iniziali al momento in cui finisce, potrebbe benissimo afferrare il tuo cuore nel modo in cui ha preso il mio. È un film che ci mostra la grandezza mozzafiato delle montagne del Montana in un colpo e il significato che cambia la vita dell'identità personale in un colpo solo. Cowboy non suda mai per le piccole cose, trova il significato in un paio di stivali da cowboy, rastrella le foglie o apre una lattina di fagioli. C'è anche un'affascinante dolcezza in tutto ciò che non vacilla mai; anche durante alcune delle sequenze più intense o sconvolgenti del film, sembra ancora di essere a casa, un luogo per comprendere l'umanità, le verruche e tutto il resto. Il film può essere snello, ma non lesina su temi potenti o scambi significativi. C'è davvero qualcosa qui, e tutto quel * qualcosa * è portato da un quartetto centrale di artisti superbi sia stagionati che agli inizi.

Zahn, come ho detto prima, lavora qui come Troy, il padre tormentato dal cuore d'oro. È un eroe tragico a tutti gli effetti, che bilancia il fascino scintillante con un pathos impossibile da scrollarsi di dosso. Continuavo a chiedermi come questa performance non avesse ricevuto più attenzioni di premi. Ci sono così tanti piccoli momenti che condivide con Joe che sono rimasti con me; inventando storie prima di coricarsi, aiutandolo a scegliere le flanelle (questa urla Paul Newman!) e abbandonando gli stivali da cowboy rosa che Sally ha scelto. Knight più che regge il confronto con i suoi co-protagonisti esperti, abitando dolorosamente quello spazio pre-transizione in flashback e indossando eccitato una fibbia della cintura occidentale, suo padre lo intrufola più tardi. Mi sono ritrovato a tornare a una scena al bowling quando Joe si limita a cogliere i manierismi, i vestiti, la trasparenza esistenza di tutti gli uomini presenti, osservandoli tutti con un quieto e doloroso senso di desiderio. È magico, soprattutto se viene da un attore bambino. Jillian Bell, a suo merito, gioca contro le sue doti comiche qui. Potrebbe avere il lavoro più difficile di tutti in quanto la madre non è disposta a lasciar andare l'idea di una figlia, costringendo Joe a tenere i capelli lunghi e indossare abiti femminili. C'è un bellissimo momento a tutto tondo che coinvolge Sally quando il film è finito, ed è una testimonianza della forza di Bell come artista che siamo in grado di vedere oltre la crudeltà che ha inflitto a suo figlio alla donna sotto tutto.

Cowboy potrebbe non aver avuto la possibilità di brillare davvero grazie a COVID, ma con un po 'di fortuna, troverà tutto l'amore e l'apprezzamento che merita mentre inizia una nuova vita su una delle principali piattaforme di streaming. Con tutta la sua tenerezza e vulnerabilità emotiva, Cowboy è diverso da tutto ciò che ho visto da un po 'di tempo. Dalla sceneggiatura commovente alle migliori interpretazioni della carriera su tutta la linea, è il tipo di film che ha una casa nel profondo del tuo cuore. Spero che non se ne vada presto.

La nostra chiamata: STREAMALO. Cowboy è un pezzo drammatico straordinario e gentile, un buddy western non convenzionale che esplora temi multipli con grazia e cuore.

Jade Budowski è una scrittrice freelance con un talento per rovinare le battute finali, monopolizzare il microfono al karaoke e twittare assetato. Seguitela su Twitter: @jadebudowski .

Dove eseguire lo streaming Cowboy