Recensione documentario Bee Gees: riprodurlo in streaming o saltarlo?

Bee Gees Documentary Review

Ora su HBO, I Bee Gees: come puoi riparare un cuore spezzato è un viaggio incredibilmente gratificante attraverso l'ascesa, la caduta e l'ascesa alimentata dalla discoteca dei fratelli Gibb.



LE BEE GEES: COME RIPARARE UN CUORE ROTTO : LO STREAMING O SALTARLO?

Il succo: Il viaggio della musica pop di Barry, Robin e Maurice Gibb è stato tumultuoso, e Come puoi riparare un cuore spezzato mette tutto sul tavolo. Si sono scatenati nel 1967, insieme alla British Invasion e alla conquista mondiale dei Beatles, e hanno sfornato una serie di singoli di successo basati sulla formula delle loro immacolate armonie in tre parti e sull'abilità per le melodie pop di earworm. Anche allora, i fratelli Gibb cantavano professionalmente da anni, soprattutto in Australia, dove il padre si era affrettato a trovare loro dei concerti. Con l'avvento della celebrità pop e la pressione per stare al passo con la domanda dell'industria musicale di più di più, la carriera dei Bee Gees iniziò a oscillare su un pendolo, avanti e indietro tra successi di alto profilo e baraccopoli per lavoro. Ad esempio, si sciolsero nel 1970, ma nel 1971 avevano il loro primo numero 1 negli Stati Uniti nella ballata How Can You Mend a Broken Heart. È stata una corsa selvaggia e quell'ambiente pressurizzato ha esacerbato il perpetuo push-pull nel cuore del gruppo, che era la lotta tra Robin e Barry per essere il re della montagna. Maurice, sempre in mezzo, ha fatto del suo meglio per essere George Harrison e mediare tra i due aspiranti frontman.



Il documentario utilizza il formato della testa parlante piuttosto pesantemente. Le interviste contemporanee con Barry e quelle d'archivio con Robin e Maurice (che sono entrambi deceduti) raccontano la storia dell'ondeggiante arco di carriera del gruppo, e la loro band di supporto e vari produttori discografici riempiono i margini. Sono presenti anche le osservazioni di Nick Jonas sulla natura del cantare in una band fraterna, Eric Clapton sulle gioie di registrare un disco nella Miami degli anni '70 e Chris Martin, commentando come il contraccolpo è inevitabile quando sei la cosa più grande in corso.

A quanto pare, la più grande ondulazione della carriera dei Bee Gees ha colpito come un uragano proprio quando ne avevano davvero bisogno. Mentre avevano esplorato i suoni adiacenti al funk e le melodie soul nei primi dischi degli anni '70, erano le demo che avevano registrato per un piccolo film che il loro manager stava sostenendo chiamato Febbre del sabato sera che li ha inseriti nel flusso sanguigno della discoteca. E la discoteca era un animale. Ma il rapporto dei Bee Gees con la discoteca è tortuoso. Da un lato, ha rivitalizzato la loro carriera (di nuovo), emergendo completamente formati e finanziati proprio mentre cercavano una nuova direzione stilistica. D'altra parte, li ha gravati di essere il volto e la voce del genere mentre ha raggiunto nuovi apici di popolarità. Niente che brucia così caldo come il sole della discoteca può sostenersi per sempre, e quando la stella della discoteca è crollata, ha fatto cadere anche Barry, Robin e Maurice.



Foto: Alamy Stock Photo

come ottenere il canale di notizie Fox senza cavo

Quali film ti ricorderà? Il film del 2013 La rivoluzione della discoteca segreta dà uno sguardo rivelatore alle radici del genere e include una vasta gamma di interviste con grandi successi della scena discoteca. Il recente documento di Netflix ZZ Top: That Little Ol ’Band dal Texas delinea una band molto diversa, ma con una carriera di 50 anni altrettanto lunga e leggendaria. E il documentario premio Oscar 2013 20 piedi dalla celebrità è stato un ottimo sguardo all'industria musicale dal punto di vista dei cantanti di supporto.

Prestazioni degne di nota: I capelli piumati di Barry Gibb sono una meraviglia. Ti fa disorientare. Vorresti tuffarti. È come guardare un Degas e perdersi nelle sottigliezze del lavoro con i pennelli.



il postino suona sempre due volte la scena del sesso

Dialogo memorabile: Secondo Justin Timberlake, la voce di Barry Gibb è l'incarnazione umana di una sezione di ottoni.

Sesso e pelle: Nessuna. Molti peli sul petto, però.

La nostra opinione: In qualità di unico fratello sopravvissuto di Gibb, Barry, che ora ha 74 anni e vive a Miami, i suoi capelli diradati ma ancora una rockstar lunga, diventa il centro emotivo Come puoi riparare un cuore spezzato . I Gibbs erano molto vicini. Nonostante la sua rivalità con Robin, Barry dice che rinuncerebbe a tutto, ai singoli di successo, ai soldi e alla fama, se solo potesse riavere Robin. Quella sincerità infonde un bel sottofondo di storia personale in un documento che in superficie è molto incentrato sui meccanismi della celebrità, e la sua ricchezza di filmati degli anni '60 e '70 è eccezionale. Come i migliori documentari musicali, una volta che sei appassionato della trama, ogni piccolo dettaglio è un altro boccone dell'epoca. Rollicking attraverso l'invasione britannica, l'eccesso dei primi anni '70 e l'inebriante gioia della discoteca, Cuore spezzato è tanto visivamente ricco quanto informativo ed emotivo.

Di particolare interesse per i capi dei Bee Gees e per i fan della musica in generale saranno le rotture in studio assolutamente affascinanti dei classici freddi come la pietra del catalogo della band, canzoni iconiche come Jive Talkin '(Barry spiega come i ritmi della guida su un ponte d'acciaio hanno informato il suo ritmo percolante), le sontuose tastiere di How Deep Is Your Love, e lo studio sperimenta con loop e campionamenti che hanno portato agli inevitabili groove titanici di Night Fever e Staying Alive. Accoppia tutto questo con filmati vintage di stazioni radio al lavoro, inclusa la leggenda Casey Kasem, e Come puoi riparare un cuore spezzato diventa una meta indulgenza non solo negli stessi Bee Gees, ma nell'aspetto e nelle sensazioni di un'intera epoca e nel modo in cui la musica è stata creata, suonata e promossa. È avvincente.

La nostra chiamata: STREAMALO. I Bee Gees: come puoi riparare un cuore spezzato è uno sguardo informativo e rivelatore sulla dinamica interpersonale al lavoro all'interno di uno dei più grandi gruppi di musica pop del 20 ° secolo. Vieni per la musica e le interviste. Rimani per i capelli piumati e le giacche di raso.

Johnny Loftus è uno scrittore ed editore indipendente che vive in libertà a Chicagoland. Il suo lavoro è apparso su The Village Voice, All Music Guide, Pitchfork Media e Nicki Swift. Seguilo su Twitter: @glennganges

Orologio I Bee Gees: come puoi riparare un cuore spezzato su HBO Max

Orologio I Bee Gees: come puoi riparare un cuore spezzato su HBO Now

jessica jones e luke cage sesso